“Antonio Giovanni Bono si è distinto per l’accurata preparazione e per la convincente messa in pratica di abilità direttoriale e sensibilità musicale”

Fabio Luisi, direttore emerito dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI, già direttore principale del Metropolitan di New York

Nato nel 1977 a Sciacca (Agrigento), si è diplomato presso il Conservatorio V. Bellini di Palermo in Clarinetto (1995), Musica corale e direzione di coro (2002), Didattica della musica, Composizione e Direzione d’orchestra (2006) con il massimo dei voti.

Fin da giovanissimo è impegnato in un’intensa attività concertistica sia come clarinetto solista in complessi orchestrali sia in formazioni da camera.

Nel 1999 è autore delle musiche per la lettura del Canto XIII del Purgatorio nell’ambito del progetto Lectura Dantis, promosso dalla Società Dante Alighieri, in collaborazione con il Conservatorio V. Bellini di Palermo e la Provincia regionale di Palermo.

È direttore del Coro polifonico W. A. Mozart, con cui affronta il repertorio che spazia dalla musica rinascimentale a quella contemporanea, e della Bono Big Band con cui approfondisce, invece, lo studio del repertorio jazzistico.

È autore di composizioni da camera e di musiche di scena tra le quali quelle composte per la rappresentazione teatrale Oh Ernest, liberamente tratta da The Importance of Being Ernest di O. Wilde, per la regia di Massimo Stinco, tenuta in prima assoluta al Teatro Esperia di Firenze nel 2001.

Nel 2005 ha preso parte, in qualità di corista e voce solista, ai concerti tenuti dal coro dell’Università di Palermo nelle città di Bologna, Palermo, La Valletta e Cospicua (Malta) in collaborazione con il coro universitario di Firenze, il coro Concentus Patavinus di Padova, il Choir of Worcester College di Oxford, e il coro Collegium musicum almae matris di Bologna.

Dal 2005 al 2008 ha diretto l’Orchestra da camera Solisti Sicani, con la quale ha tenuto concerti per diverse Istituzioni musicali, dedicandosi soprattutto allo studio del repertorio barocco e classico.

È autore di composizioni vocali sacre per coro misto a cappella e per coro concertante. A quest’ultimo genere appartiene il Cantico di Frate Sole per tenore, coro misto e orchestra, su testo dell’antico Canticum fratis Solis vel Laudes Creaturarum di S. Francesco d’Assisi, eseguito in prima assoluta nel 2006 alla presenza del Rev.mo Padre Elia Zvikovic Ministro generale del TOR.

Nel luglio 2007 ha partecipato alla masterclass internazionale in direzione d’orchestra, nell’ambito dei Wiener MusikSeminar, presso l’Universität für Musik und darstellende Kunst di Vienna tenuta dal Prof. Mark Stringer, docente di direzione d’orchestra presso la stessa Università, risultando vincitore del primo premio al concorso interno alla stessa masterclass. Ha diretto al Galakonzert di fine corso di perfezionamento l’Orchestra Filarmonica Lugansk nell’esecuzione della IV Sinfonia di L. v. Beethoven presso la Minoritenkirche di Vienna.

Nello stesso anno ha assunto la direzione del Coro polifonico Cantores mundi ed è stato nominato direttore artistico e musicale dell’Orchestra di Fiati Siciliana presso il Teatro L’idea di Sambuca di Sicilia.

Nel 2008 ha ideato e organizzato in qualità di direttore artistico la prima stagione concertistica dell’Associazione culturale – musicale Il Contrappunto.

Ha ricevuto dalla giuria del X Festival internazionale del cortometraggio Comune di Montelanico (Roma), presieduta da Giorgio Arlorio, il premio alle musiche composte per il cortometraggio Maradona baby del regista Nino Sabella, già premiato a New York con lo Spike Lee Award in occasione della seconda edizione del Babelgum Online Film Festival, ed ancora il luccio d’oro per la migliore colonna sonora al Festival Internazionale del cortometraggio CortoLovere 2008.

Ha composto le musiche per il documentario Viaggio a Lampedusa, del regista Giuseppe Di Bernardo, che ha ottenuto il riconoscimento quale opera di interesse culturale dal Ministero per i beni culturali.

Ha collaborato con il tenore Giuseppe Veneziano, attivo presso il Teatro Alla Scala di Milano come artista del coro e cantante solista, nella realizzazione di concerti lirici dedicati a Giacomo Puccini in occasione dei festeggiamenti per il centocinquantesimo della nascita del grande compositore toscano.

Ha partecipato in qualità di direttore dell’Orchestra da camera dei Solisti Sicani al Mondellogiovani – Festival della letteratura giovane – organizzato dalla Fondazione Banco di Sicilia, con un concerto tenutosi presso la Chiesa di Santa Maria dello Spasimo di Palermo.

Dal 2008 al 2014 è stato docente di Esercitazioni corali e orchestrali e direttore del Coro e dell’Orchestra da camera dell’Istituto Superiore di Studi Musicali “A. Toscanini” di Ribera (Agrigento) con i quali ha tenuto concerti per la RAI di Palermo e per diverse Istituzioni tra le quali: Amici della musica di Alcamo, Museo Archeologico Regionale Eoliano, Provincia regionale di Agrigento, Teatro “L. Pirandello” di Agrigento.

È stato ammesso nella classe del Prof. Mark Stringer – allievo e assistente di Leonard Bernstein, Seiji Ozawa e Simon Rattle – per frequentare nell’A.A. 2008/2009 il corso di specializzazione post-laurea in direzione d’orchestra presso l’Universität für Musik und darstellende Kunst di Vienna. È stato scelto per dirigere la prima Sinfonia di Robert Schumann nell’ambito di una masterclass che il Mo Fabio Luisi, già direttore stabile dei Wiener Symphoniker, della Staatskapelle di Dresda e Direttore principale del Metropolitan di New York, ha tenuto presso la stessa Università viennese.

Nel 2009 ha diretto l’Orchestra da camera dell’ISSM “A. Toscanini” in occasione della serata finale del Concorso internazionale per cantanti lirici Città di Alcamo alla presenza del grande soprano Raina Kabaivanska, Presidente di giuria del concorso.

Nel 2010 ha diretto il contralto bulgaro Salina Aleksandrova nell’esecuzione dello Stabat Mater RV 621 di Antonio Vivaldi.

Ha diretto l’Orchestra Filarmonica Ruggero II di Palermo in un concerto di beneficienza dal titolo “Musica per l’Africa” a sostegno delle popolazioni del Burundi.

Dal 2011 è direttore artistico dell’Accademia culturale Il Cerchio delle Arti con la quale ha organizzato masterclass internazionali e due stagioni concertistiche che hanno coinvolto artisti provenienti da diversi Paesi europei ed extraeuropei (Austria, Bulgaria, Germania, Romania, Serbia, Svizzera e Giappone). Ha organizzato concerti di beneficienza, a sostegno di Associazioni per la realizzazione di progetti sociali, dirigendo la Symphony Orchestra of Solidarity.

Nel 2012 ha diretto il celebre soprano Katia Ricciarelli in occasione di un concerto tenuto presso il Teatro “L. Pirandello” di Agrigento.

Ha diretto l’Orchestra dell’Accademia musicale Santa Maria del Giglio nell’esecuzione dello Stabat Mater di G. B. Pergolesi con la partecipazione del soprano giapponese Aoi Yonamine e del mezzosoprano serbo Marija Yokovic.

Ha diretto il Don Pasquale di Donizetti con l’Orchestra Filarmonica del Teatro “L. Pirandello” di Agrigento presso il Teatro Kamani di Nuova Delhi, India.

È stato ammesso nella classe del Prof. Uros Lajovic – allievo di Hans Swarowsky – per frequentare nell’A.A 2011/2012 il corso di specializzazione post-laurea in direzione d’orchestra presso l’Universität für Musik und darstellende Kunst di Vienna.

Nel 2013 Ha diretto l’enfant prodige Elisso Gogibedaschwili nel Concerto per violino e orchestra op. 47 di J. Sibelius con l’Orchestra dell’ISSM “A. Toscanini” di Ribera presso il Teatro “L. Pirandello” di Agrigento.

Ha diretto l’Orchestra Filarmonica del Teatro “L. Pirandello” di Agrigento nell’esecuzione della favola musicale per voce recitante e orchestra Pierino e il lupo di S. Prokofiev nell’ambito di un ciclo di concerti dedicati ai bambini.

Nel 2014 ha diretto il Coro di voci bianche dell’Accademia musicale Santa Maria del Giglio in occasione del Google Camp, evento mondiale organizzato presso il Parco archeologico di Selinunte.

Nel 2015 ha diretto l’Orchestra Cataldo Amodei nel concerto inaugurale presso il Teatro Samonà di Sciacca.

Nel 2016 ha collaborato con il Coro da camera femminile dello Smith College di Northampton (MA) diretto dal Maestro Jonathan Hirsh.

Nel 2017 ha fondato insieme a Jonathan Hirsh il Sicily Choral Institute (SCI).

Nel 2018 è stato assistente del Maestro Jerry Blackstone, già vincitore di due Grammy Award e Professore emerito presso l’Università del Michigan, nell’ambito di una masterclass per coristi e direttori di coro presso il Conservatorio “A. Scontrino” di Trapani.

Ha diretto il Coro del Conservatorio “A. Scontrino” di Trapani nell’esecuzione del Requiem op. 48 di G. Fauré in occasione di un concerto dal titolo “In coro per la legalità”, in memoria del giudice Paolo Borsellino e degli uomini della sua scorta, organizzato in collaborazione con la sottosezione di Trapani dell’Associazione Nazionale Magistrati (ANM) presso il Museo A. Pepoli di Trapani.

Nel 2019 ha collaborato con il coro di voci bianche Philadelphia Boys Choir & Chorale in occasione di una tournée che il coro americano ha tenuto in Italia.

Ha diretto il Coro e il sestetto del Conservatorio “A. Scontrino” di Trapani in occasione della seconda edizione del concerto “In coro per la legalità”, in memoria del giudice Paolo Borsellino e degli uomini della sua scorta, organizzato in collaborazione con le sottosezioni di Palermo, Trapani e Marsala dell’Associazione Nazionale Magistrati (ANM) presso il Teatro antico di Segesta.

Nel 2020 è stato collaboratore del Sovrintendente per l’organizzazione delle attività di produzione della Fondazione Orchestra Sinfonica Siciliana (F.O.S.S.).

È direttore artistico del Coordinamento Sezione Musica UCIIM Sicilia (CO.SE.MUS) e direttore stabile dell’Orchestra Filarmonica UCIIM Sicilia (O.F.U.S.) e dell’Orchestra Filarmonica del Pantheon.

È direttore artistico e musicale dell’Accademia Corale Francescana di Sciacca.

È promoter e consulente artistico della società americana “Classical Movements” leader nell’organizzazione di tournée di cori e orchestre di tutto il mondo.

Fa parte del roster di artisti rappresentati da Donatella Felluga (www.donatellafelluga.eu

È docente ordinario di Esercitazioni corali presso il Conservatorio “A. Scontrino” di Trapani.

antoniogiovannibono.com